Digimax A50 / KENOX Q2

Zucchine

Valori nutrizionali per 100 gr di zucchine 21 kcal

La zucchina o zucchino (Cucurbita pepo L.) è una specie della famiglia delle Cucurbitaceae i cui frutti sono utilizzati immaturi. La pianta è originaria dell’America centro-meridionale.

Hanno forma allungata e la buccia, a seconda delle varietà può essere di colore verde chiaro, verde scuro o giallo, con punti o sfumature biancastre e la polpa morbida di color biancastro.

Le zucchine hanno un bassissimo valore calorico e sono composte per il 95% d’acqua. Contengono molte vitamine A e C e carotenoidi, risulta buono il contenuto di calcio, ferro, potassio e fosforo oltre che beta-carotene, buono quello in fibre. Le zucchine sono di facile digestione. La buona presenza di vitamina C nelle zucchine rende particolarmente utili questi ortaggi nella difesa dai radicali liberi, nell’assorbimento del ferro e nel mantenimento della consistenza del collagene e quindi dei tessuti molli quali pelle, muscoli e tendini. Le zucchine hanno la caratteristica di assorbire abbondantemente i condimenti grassi. Possono quindi, in caso di cotture pesanti, risultare indigeste oltre che ipercaloriche. Fin dall’antichità venivano utilizzare per favorire il sonno, rilassare la mente, ed era particolarmente indicato per chi si sentiva spossato. Inoltre è provato che l’azione delle zucchine sulla nostra pelle è molto benefico giacché favorisce l’abbronzatura (essendo molto presente la vitamina A) e ne combatte l’invecchiamento.

Il frutto viene ampiamente utilizzato sia crudo sia cotto. I metodi di cottura possono essere i più svariati come la cottura al vapore, la frittura o la cottura al forno. Il fiore di zucca o fiore di zucchino (chiamato anche fiorillo), dal colore giallo-arancione, è anche molto utilizzato in campo culinario, solitamente fritto, o come fiori di zucca in pastella.