'

Marina di Ragusa

marina-di-ragusa

Marina di Ragusa

Marina di Ragusa si trova a pochi chilometri da Ragusa verso sud, è affacciata sul canale di Sicilia ed è la più apprezzata e rinomata località turistico-balneare della Sicilia Sud-Orientale, dal clima mediterraneo ideale per oltre 8 mesi l’anno. Luogo ricercato di vacanza e di svago, offre ampie opportunità di relax e di divertimento, ed accoglie, durante l’alta stagione, oltre 60.000 villeggianti provenienti da tutta la Sicilia sud-orientale, ospitando turisti italiani e stranieri che sempre più scoprono e apprezzano i suoi lidi di sabbia dorata finissima, la sua riviera popolata di locali notturni, pub, ristoranti e negozi che offrono il meglio della ristorazione e dello shopping, in un contesto di serena e ordinata socialità, desiderata e custodita dalla sua gente mite e gelosa della sua “qualità della vita”, che la rende foriera di occasioni sempre nuove di incontro e di amicizia.
La bellezze delle spiaggie iblee è stata recentemente premiata con due importanti riconoscimenti. La Fondazione per l’Educazione Ambientale ha assegnato nell’edizione 2009 la Bandiera Blu a Marina di Ragusa ha inserito nella mappa del mare doc italiano la ridente frazione balneare ragusana perchè non solo il mare si presenta pulito e balneabile ma dove sono state adottate misure a favore del turismo sostenibile e dell’educazione ambientale.
Inoltre nel giugno 2009 è stata attribuita a Marina di Ragusa “La Palma d’oro” fra i litorali più amati del Belpaese per la sabbia dorata e finissima delle sue spiagge.

Da Marina di Ragusa, inoltre, si possono raggiungere in giornata tutte le località siciliane poste al di sotto della linea che congiunge Messina ad Agrigento: con esse, quindi, anche Taormina, Siracusa, Catania, Piazza Armerina, Enna, Caltagirone, Noto e le altre Città del Barocco Siciliano, Patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’UNESCO.

Dista appena 20 minuti da Ragusa (sede del Museo Archeologico, dei Palazzi Cosentini, Zacco e della Cancelleria, delle Chiese di Santa Maria dell’Itria, San Giovanni, San Giorgio e Santa Maria delle Scale, etc.) e mezz’ora dal Porto di Pozzallo che la collega direttamente con l’isola di Malta.

Dopo l’aggiudicazione della gara d’appalto in “project financing”, il 10 luglio 2009 è stato inaugurato infatti il Porto Turistico una struttura moderna e funzionale, con oltre 800 posti barca, che assume un ruolo di porto HUB cioè a vocazione extraregionale con una funzione trainante per l’attrazione dei flussi turistici per Isola.

Anticamente conosciuta come Mazzarelli, nome arabo che significa “piccola borgata” e che ha mantenuto fino al 1928, nasce come villaggio di pescatori, calcatoio per imbarcare quanto nell’entroterra ragusano si produceva e destinato all’esportazione di carrube, cereali, caciocavalli ecc..

Fu dotata dai Cabrera, Vicerè di Spagna titolari della Contea di Modica, di una torre di avvistamento e difesa contro le incursioni piratesche nel XVI sec. Ma il vero sviluppo per Mazzarelli iniziò verso il 1870, quando a Ragusa si aprirono le prime miniere di asfalto che, dopo l’estrazione, veniva trasportato da centinaia di carrettieri al caricatoio e da lì esportato e destinato ad asfaltare le strade di tutto il mondo: Parigi, Berlino, Londra, Amsterdam, Buenos Aires, Pechino, ecc..
L’espansione riprese a partire dagli anni ’60 quando Marina di Ragusa divenne il luogo di villeggiatura che qui presentiamo.