'

Lo stupore e il mistero del creato a modica

lo-stupore-e-il-mistero-del-creato-a-modica

Lo stupore e il mistero del creato a modica

Dal 22 maggio al 22 luglio Modica ospiterà, presso l’ex convento dei padri Carmelitani di p.zza Matteotti, un grande momento culturale. Una mostra antologica del maestro Piero Guccione dal titolo “Lo stupore e il mistero del creato”, per omaggiare uno dei maggiori pittori dell’arte contemporanea. Settanta opere, provenienti da collezioni private, ripercorrono dal 1962 al 2014, la vita artistica di Piero Guccione: dalle sue prime esperienze siciliane, poi il periodo romano maturato accanto ad un grande maestro Renato Guttuso, e quindi Catania e poi nuovamente la Sicilia con il suo paesaggio, il suo mare, la sua luce.
“Abbiamo messo in cantiere – dichiara Tonino Cannata, coordinatore dell’esposizione – un evento unico nella storia artistica di questa città. Un omaggio ad un’artista, prossimo a festeggiare gli ottant’anni, schivo ma ricchissimo di risorse e al quale Modica vuole dedicare un momento alto e fortemente rappresentativo”.
“Avremo la possibilità – dichiara Paolo Nifosì, storico dell’arte – di osservare i processi di maturazione artistica di Piero Guccione.