'

Gran galà di ferragosto

gran-gala-ferragosto-chiaramontano

Gran galà di ferragosto

Musica, fascino, eleganza, questi gli ingredienti per l’appuntamento storico di Chiaramonte Gulfi: il Gran Galà di Ferragosto che ha fatto parlare di se anche scrittori come il comisano Gesualdo Bufalino, assiduo frequentatore del galà, che nel suo libro “Argo il Cieco”  ha raccontato le notti e le emozioni di questo evento di mezz’estate nel paese montano. La cornice ideale è data dall’incantevole giardino comunale addobbato che darà vita a quell’atmosfera di festa, inoltre basterà guardare dal meraviglioso balcone per riuscire a catturare tutta la Valle dell’Ippari. Centinaia le persone che malgrado i grandi cambiamenti del costume e delle mode, si incontrano per trascorrere una serata particolare ed unica nel genere. L’amministrazione comunale quest’anno ha voluto rispettare  i principali canoni di riferimento di una serata danzante che appartiene alla storia delle feste della provincia di Ragusa, ma senza però rinunciare ad apportare qualche novità nel contesto di una rivisitazione organizzativa che mira a coinvolgere anche i giovani.